Pasta sfogliata

Stampa
Consigli in Cucina

INGREDIENTI

PREPARAZIONE

Togliete il burro dal frigorifero almeno un paio d'ore prima d'usarlo, affinché sia molle al punto e al momento giusto. Versare in un recipiente la farina e un pizzico di sale. Incorporate la quarta o quinta parte del burro, versate acqua (alcuni usano il vino,io preferisco latte) e impastate tutto.

Spianare la pasta con il matterello e spalmate il burro su due terzi della superficie della pasta.

Ripiegate la sfoglia in tre in maniera che la parte senza burro finisca nel mezzo, cosi s'imburrerà anch'essa. Chiudete i bordi della pasta facendo sopra pressione con il matterello o con le mani, in maniera che durante le fasi successive sia impedita la fuoriuscita del burro.

Stendete e ripiegate la sfoglia in tre e mettete in frigo per 30 minuti a riposare, avvolta in una pellicola.

Ripetete altre due volte quest'operazione se si vuole ottenere la pasta "mezza" sfogliata, altre cinque volte se si vuole ottenere la pasta sfogliata vera e propria, che darà un risultato migliore.

Spalmare di burro e poi spolverizzare con zucchero una placca da forno rettangolare ( oppure anche tonda).

Disporrete la pasta sfoglia; spennellate con u uovo sbattuto e spolverizzate con lo zucchero.

Infornate alla temperatura di 220°C per 15 minuti circa, sinché sarà leggermente dorata.